Le promozioni di prezzo sono fondamentali per il successo del tuo e-commerce?

Prova una demo

Le promozioni di prezzo sono strategie che si utilizzano nelle campagne di marketing, sin da quando le aziende vendono beni e servizi. Si tratta senza dubbio di un metodo popolare per incrementare le vendite e attrarre clienti ma, nonostante la sua popolarità, sacrificare spesso parte dei nostri profitti diminuendo gli introiti per vendita non risulta tanto redditizio.

In passato, quando la competitività non era così alta, le promozioni di prezzo realizzate dai retailer si attuavano in modo sporadico, per esempio per far uscire uno stock accumulato. La realtà attuale è differente; il numero di competitor nel mercato a cui fa fronte qualsiasi e-commerce e l’esistenza di consumatori sempre più esigenti, rende utile a molti realizzare di frequente dei grandi sconti promozionali per emergere rispetto agli altri venditori. Ma è necessario questo costante bombardamento di offerte?

A seguire, esponiamo alcuni dei motivi per cui i prezzi promozionali spesso non hanno tanto successo quanto sperano che riscuotano i commercianti, o possono persino ripercuotersi sull’immagine della tua azienda.

Incremento della sensibilità al prezzo

I consumatori sono sempre più astuti e comprendono le tattiche di marketing che mettono in atto le imprese. Il bombardamento di promozioni menzionato prima ha fatto sì che gli utenti siano sempre più abituati ad aspettarsi delle offerte; alla luce di questo e al contrario di quanto accadeva qualche anno fa, i consumatori non attendono più i saldi di luglio o gennaio come fossero “una manna dal cielo”, perché sanno che prima o poi ci sarà una qualche offerta. Oltre a ciò, la maggior parte dei consumatori non vorrà pagare il prezzo completo di un articolo, a meno che non sia necessario, perché tutti sanno che un qualche sconto li sta aspettando dietro l’angolo. Come conseguenza, oltre a sfociare in una costante guerra dei prezzi, avrà un impatto sulla sensibilità al prezzo fra i consumatori.

La nostra reputazione non può essere messa in discussione

Un commerciante che utilizza prezzi promozionali di frequente, può danneggiare la sua immagine nel processo. Un paio di scarpe venduto a 30€ con promozioni costanti, farà sì che agli occhi del consumatore questo articolo abbia un valore di 30€; dunque, quando l’azienda vuole tornare al normale prezzo “X”, il consumatore resisterà a questo nuovo prezzo e, ancora peggio, potrebbe pensare che il prezzo normale non sia reale, che sia un prezzo gonfiato per poter offrire “il prezzo promozionale”. In definitiva, si crea un danno alla nostra reputazione.

Una base debole per il successo nel lungo termine

Fissare dei prezzi promozionali genera introiti nel breve termine, ma non rappresenta una base per il successo nel lungo termine. Quando i tuoi articoli hanno perennemente un prezzo a tariffa promozionale, i clienti che attrarranno saranno quelli che cercano sempre e solo prodotti o servizi economici e che, probabilmente, ti abbandoneranno per un prezzo migliore. In definitiva, una sfida al ribasso dove alcune imprese possono essere disposte a tutto per generare alcuni introiti.

Le promozioni di prezzo utilizzate con moderazione, come strumento per far uscire l’inventario o presentare ai consumatori i tuoi prodotti, possono essere efficaci.

La cosa certa è che scommettere su una strategia dei prezzi sempre bassi, non sempre è una tattica intelligente. Sempre più retailer optano per l’uso di un software di ottimizzazione dei prezzi, che li aiuti ad aumentare le loro vendite senza dover sacrificare i profitti


Angela de la Vieja
Content Manager
Prova una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori