Motore di ricerca: cosa possiamo apprendere dal sistema Spotlight

Prova una demo

Le statistiche non mentono: contare su un motore di ricerca potente aumenta il tasso di conversione e la percentuale delle vendite. Il motore di ricerca interno del tuo sito aiuta i clienti a trovare ciò che stanno cercando. Per questo, contare su un motore di ricerca rapido e intuitivo è fondamentale per incrementare il livello di soddisfazione degli utenti che visitano il tuo e-commerce. Un modo per riuscirci è seguire i passaggi del sistema Spotlight, il motore di ricerca interno di Apple, installato nei loro computer e smartphone per garantire la migliore esperienza utente.

Attualmente Spotlight è uno dei motori di ricerca più potenti che esistono. Riesce a localizzare molto rapidamente gli archivi locali del dispositivo e i risultati web. Dal 2005, data in cui è stato installato per la prima volta su un Mac, questo motore è andato aggiornandosi fino a includere le seguenti funzionalità che puoi tenere in conto nello sviluppo del tuo motore di ricerca.

Uno dei punti di forza di Spotlight è la sua capacità di indicizzazione del sistema e il suo accesso ai documenti in modo praticamente istantaneo. Cerca in tutte le cartelle possibili per offrire le soluzioni più congrue alle ricerche realizzate. Nel tuo e-commerce, puoi implementare la migliore indicizzazione del catalogo web mediante una corretta definizione e strutturazione dei metadati dei prodotti e dei servizi. In questo modo, le ricerche degli utenti saranno più rapide, garantendo una migliore esperienza d’acquisto.

Include suggerimenti personalizzati e apprende dagli utenti

Puoi implementare nel tuo motore di ricerca interno l’opzione che consente di mostrare i suggerimenti dei prodotti. In Spotlight, quando iniziamo a scrivere compare una tendina con i possibili suggerimenti in base alla nostra ricerca. Includere questa funzionalità nel tuo motore di ricerca può incoraggiare i clienti ad acquistare più di un prodotto. Starai offrendo loro oggetti che potrebbero desiderare. Se inoltre combiniamo questa funzione con l’analisi delle preferenze di ciascun utente mediante il Big Data, potremmo offrire loro risultati personalizzati e accrescere le possibilità di vendita.

D’altra parte, con un motore di ricerca potente non solo aumenteremo i nostri utili, ma otterremo anche informazioni importanti sul comportamento dei clienti. Grazie alla creazione di un’estesa rete di metadati, il motore di ricerca darà risposte molto concrete alle richieste. Questo permette di dettagliare ancora di più il profilo di ciascun compratore e i suoi interessi. Allo stesso tempo, otterremo un rapporto dettagliato delle parole chiave più cercate. Quelle che mostrano un maggiore tasso di conversione possono essere usate nelle campagne PPC o nella definizione di future strategie di marketing.

3 precetti da tenere in conto nello sviluppo del motore di ricerca

  1. Evita di mostrare 0 risultati: Spotlight ha sempre qualcosa da offrire. Il tuo e-commerce deve fare lo stesso. Anche se il web non dispone di nessun prodotto o servizio che risponde alle caratteristiche descritte, puoi offrire una ricerca simile o relazionata, oppure un link alle FAQ o all’assistenza clienti. Un messaggio di “zero risultati” provoca nella maggior parte dei casi l’abbandono del sito.

  2. Rendi visibile il motore di ricerca in tutte le pagine dell’e-commerce: facilita le ricerche all’utente in qualsiasi momento del processo di acquisto. Fai inoltre in modo che il tuo motore di ricerca sia facile da riconoscere.

  3. Progetta una versione mobile: come ben sa Apple, un’alta percentuale delle ricerche viene effettuata tramite cellulare. Quindi verifica che il tuo motore di ricerca funzioni correttamente sui diversi dispositivi, in Android e iOS.

L’obiettivo finale è accrescere la soddisfazione dei clienti e, con essa, il volume di vendite del tuo shop.


Angela de la Vieja
Content Manager
Prova una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori