Come analizzare la tua concorrenza punto per punto

Prova una demo

L’analisi dei competitor è fondamentale per ottimizzare le vendite di un e-commerce, dato che permette di anticipare i cambiamenti del mercato. Se conosci le strategie della concorrenza, sarà più semplice mantenere dei prezzi competitivi. Per farlo, il primo passo deve essere abilitare un sistema automatizzato di monitoraggio della concorrenza. Uno strumento con capacità di auto-apprendimento con cui analizzare prezzi e stock delle imprese concorrenti in modo continuo. Una volta a tua disposizione, scopri a seguire quali sono gli indicatori più importanti da tenere in conto quando si tratta di analizzare i tuoi competitor.

  • Analizza i loro prezzi e le loro promozioni
  • Monitora i cataloghi dei loro prodotti e servizi
  • Verifica la customer experience in altri e-commerce

Analizza i loro prezzi e le loro promozioni

Conoscere i prezzi dei tuoi competitor ti permette di creare un contesto all’interno del quale muoverti, un riferimento per fissare e modificare i prezzi dei tuoi prodotti e servizi. Devi raccogliere le informazioni tanto sui prezzi in un determinato momento, quanto sulla loro evoluzione all’interno di un periodo più o meno lungo, a seconda dei tuoi obiettivi. In questo modo, mediante un’analisi predittiva, potrai anticipare i movimenti della concorrenza.

Allo stesso tempo, anche in materia di pricing devi monitorare le promozioni e le campagne stagionali messe in atto dai competitor. Queste vanno dagli sconti generali o segmentati, fino ai cambiamenti nelle condizioni di vendita, nei termini di consegna o nei costi di spedizione e restituzione. Sono tutti fattori che possono attrarre un maggior numero di potenziali clienti.

Analizzare la tua concorrenza

Monitora i cataloghi dei loro prodotti e servizi

In modo parallelo, ti consigliamo di tenere sotto controllo il catalogo dei prodotti dei tuoi competitor per individuare i loro prodotti stella ed eventuali articoli che mancano nel tuo catalogo. Allo stesso tempo, monitorare l’offerta della concorrenza ti permetterà di ottenere delle informazioni sulla categorizzazione dei prodotti e dei dati individuati su SKUs, EANs, descrizioni, specifiche e altri dati di interesse inclusi negli e-commerce. Una serie di KPIs che i software di monitoraggio degli shop online ottengono in modo automatico.

In alcuni settori, acquisisce un peso maggiore sapere a chi spetta la proprietà industriale dei prodotti che vendi o prodotti simili, così come verificare quali licenze hanno i tuoi competitor e su cosa stanno investendo.

Verifica la customer experience in altri e-commerce

D’altra parte, per mantenere costantemente aggiornato il sito web e offrire la customer experience migliore possibile, puoi analizzare il modo in cui è progettato l’e-commerce dei tuoi competitor diretti: come si svolge il processo di acquisto, quale call to action viene impiegata per attirare i clienti, com’è integrata la loro immagine aziendale, ecc. Aspetti che si devono tenere in conto tanto nella versione web quanto nella versione responsive dello shop.

Periodicamente, puoi anche realizzare un’analisi più superficiale di altri elementi che contribuiscono al successo dell’e-commerce:

  • Attività sui social network
  • Creazione di contenuti
  • Posizionamento SEO 
  • Campagne di Ads su Google e social media 

Il fine ultimo è scoprire come competere con altri shop dello stesso settore a parità di condizioni per ottenere un incremento graduale delle vendite e generare una maggiore fiducia negli utenti. Data la sua importanza, le imprese possono contare sull’aiuto di esperti di e-commerce e pricing che offrano loro consigli personalizzati e consulenze su misura.

Angela de la Vieja
Content Manager
Prova una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori