Chiavi per generare più lead

Prova una demo

Generare lead è uno dei principali obiettivi perseguiti dalle aziende. Un lead è una persona che dimostra interesse per la tua azienda o per alcuni dei tuoi prodotti o servizi e che, di conseguenza, ha fornito delle informazioni personali che divengono parte del tuo database. Un utente non fornisce i suoi dati senza ricevere niente in cambio, motivo per cui per ottenere i dati dei tuoi potenziali clienti, occorre sviluppare un “lead magnet”. Si tratta di un incentivo che si utilizza come esca per captare lead con il fine di offrire ai clienti qualcosa in cambio, che risvegli l’interesse degli stessi, come può essere l’accesso a un contenuto specialistico, una scheda tecnica, un catalogo di prodotti, ecc.

Tipi di lead

Lead freddo: fa riferimento ai lead che hanno scoperto di avere una necessità e si trovano nella fase d’acquisto iniziale.

Lead tiepido: si riferisce a quelle persone che non possono essere considerate un lead freddo, perché hanno già chiare alcune opzioni per riuscire a soddisfare le loro necessità, ma non sono ancora un lead caldo.

Lead caldo: sono i lead che si trovano alla fine del ciclo di acquisto e sono pronti a soddisfare le loro necessità e ad arrivare all’ultimo passaggio del ciclo di acquisto.

Trucchi per generare lead

  1. Realizzare sondaggi sul grado di soddisfazione dei clienti: è importante ascoltare i tuoi clienti, dato che possono suggerirti delle idee per apportare miglioramenti.
  2. Includere moduli di iscrizione nei tuoi articoli: includere questo tipo di moduli alla fine dei tuoi post aumenta la probabilità che gli utenti che visitano il tuo sito web finiscano per diventare dei lead.
  3. Caricare contenuti per ciascun tipo di fase d’acquisto: quanto più sono vari i contenuti sul tuo sito web, più visite riceverai e, di conseguenza, avrai più possibilità di trasformare queste visite in lead; non  tutti gli utenti sono uguali, ed è per questo che devi creare contenuti per ciascuna fase dalla quale può passare il consumatore durante il processo d’acquisto.
  4. Provare diversi stili del tuo CTA (call to action): verifica cosa funziona meglio per il tuo pubblico target.
  5. Migliorare le tue landing pageusa progetti semplici, evita di includere troppi campi da riempire, dato che l’utente può stancarsi e abbandonare il sito web senza aver terminato il modulo.
  6. Realizzare un buon progetto per i tuoi banner: contare su un progetto attraente per i tuoi banner aiuta ad attrarre gli utenti e, di conseguenza, aumenta le possibilità che accedano mediante il modulo in cui viene chiesto loro di lasciare i propri dati.
  7. Lanciare concorsi sui tuoi social network: è una strategia che si utilizza sempre di più; l’idea è incoraggiare l’iscrizione degli utenti per ottenere i loro dati mediante un incentivo.

Utilizzare strumenti come mappe di calore o registrazioni delle sessioni: questi strumenti ti aiuteranno a scoprire come si comportano i tuoi utenti sul tuo sito web, conoscendo quali elementi sono più popolari, dove fanno clic, in che modo interagiscono, ecc.


Angela de la Vieja
Content Manager
Prova una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori