Come massimizzare il margine di profitto del tuo e-commerce?

Richiedi una demo

Quando un e-commerce vende grandi quantità di prodotti ma il suo margine di profitti è basso, è necessario rivedere i suoi costi e la politica dei prezzi. In questo modo, potremo identificare tanto eventuali carenze o problemi che stanno condizionando la sua redditività, quanto le opportunità di crescita od ottimizzazione che non sono state sfruttate e prendere decisioni al riguardo. In generale, le strategie e azioni da mettere in atto per aumentare il margine di profitto dell’impresa saranno relazionate alla strategia di pricing. A seguire, analizziamo alcuni passi chiave per riuscirci: 


Fissazione di prezzi dinamici

L’analisi dei nostri prezzi ci offre un’opportunità per avviare una politica dei prezzi dinamici con la quale aumentare il margine dei profitti dell’e-commerce. Il Dynamic Pricing permette allo shop di adattarsi ai costanti cambiamenti del mercato online. Quindi, se la domanda cresce, potremo adattarci a questo, aumentare i prezzi e ottenere degli introiti maggiori. Attualmente è possibile implementare degli strumenti automatizzati di repricing con cui incrementare la velocità di risposta di fronte ai diversi scenari e soddisfare in modo più efficace le necessità degli utenti. 
Come secondo aspetto, i prezzi dinamici permettono anche di offrire offerte personalizzate a diversi tipi di clienti. Hanno dimostrato una redditività maggiore soprattutto con i clienti fidelizzati, dei quali conosciamo già interessi e necessità. L’applicazione di questi prezzi in campagne di marketing dirette a un target specifico permetterà di incrementare lo scontrino medio di questi utenti e, con ciò, il margine dei profitti. 

Margine di profitto

Riduzione dei costi dell’e-commerce

Puoi cominciare dal rivedere la logistica e analizzare la possibilità di creare nuovi modelli, come il Dropshipping, dove siano imprese terze le incaricate della gestione dello stock e delle spedizioni. Se quest’opzione non concorda con il tuo modello di business, puoi modificare i prezzi e le condizioni di spedizione in modo che, senza condizionare la fiducia dei consumatori, tu riduca il carico logistico per l’impresa. Allo stesso tempo, puoi disporre di strumenti informatici che unifichino la gestione dello stock e degli ordini per risparmiare tempo e realizzare un’ottimizzazione dei processi dello shop migliore. 

D’altra parte, nonostante non convenga ridurre l’investimento nel marketing né il posizionamento organico, dato che sono i principali mezzi per attirare i clienti, ti consigliamo di verificare che la tua strategia si adatti alle caratteristiche dei tuoi clienti e che il tuo marchio sia presente nei mezzi giusti. Impiega le misure per decidere se ti conviene essere su tutti i canali, come per esempio su tutti i social network, o solo su quelli dove si trova il tuo buyer persona. 

Come ultima cosa, in un esame dettagliato dell’impresa, puoi identificare i margini di profitto di ciascuno degli articoli del tuo catalogo e prendere decisioni strategiche in base a esso. Le perfomance finanziarie di ciascuno dei prodotti sarà chiave nella sostenibilità e nella capacità di crescita del business. Per stimare come migliorare il loro margine di profitto individuale, puoi monitorare i prezzi della tua concorrenza e le offerte o gli sconti che applicano in base alla domanda. Con l’aiuto di nuovi software automatici con capacità di apprendimento, questo monitoraggio sarà semplice e rapido. 

Richiedi qui una demo.

Angela de la Vieja
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori