Una delle sfide principali di un e-commerce, che deve affrontare un processo di espansione o internazionalizzazione, è la price escalation dei prezzi del suo catalogo. Già in altre occasioni abbiamo parlato di quanto sia importante gestire questa nuova strategia dei prezzi localizzati, adattata al mercato al quale si rivolge lo shop online, ma vi sono tanti altri fattori da tenere in conto quando si tratta di fare questa trasposizione.

Le tecniche di price escalation per e-commerce permettono di controllare in qualsiasi momento qual è il margine che lo shop deve applicare per mantenere il suo profitto, laddove si approccia a operare o vendere. E su cosa si basano? Sul tenere in conto quali sono tutti i nuovi costi nei quali lo shop online incorrerà e che derivano dallo stesso processo di espansione.

Prima di tutto occorre comprendere che questa price escalation non ha motivo di essere applicata all’intero catalogo dei prodotti. In contrapposizione all’idea generale, per la quale vanno modificati tutti e ciascuno dei punti della strategia di pricing dello shop, la price escalation dell’e-commerce può riferirsi solo a un determinato numero di prodotti. Questi saranno quelli che rappresentano in maggior misura i costi extra, in funzione delle loro stesse caratteristiche.

Cosa occorre tenere in conto quando si applica l’escalation? In primo luogo, le tariffe di esportazione e importazione in ciascun mercato, così come i costi di trasporto che implica il trasferimento dei prodotti da un luogo a un altro. Dopodiché, si dovranno analizzare le imposte e i costi extra che comporta la vendita di per sé. Come ultima cosa, sarà necessario considerare i nuovi costi di struttura, qualora fosse necessario collocare i prodotti in un deposito.

Tutti questi fattori sono quelli che vanno a definire la percentuale di price escalation quando vogliamo internazionalizzare un e-commerce. Per molti esperti, la bravura sta nella capacità di adottare la strategia mantenendo il margine proprio della concorrenza nel nuovo mercato. In questo modo sarà possibile conoscere per quali partite o su quali fronti è possibile praticare la riduzione dei costi. Un software di monitoraggio dei prezzi della concorrenza tanto completo quanto quello di Minderest è la soluzione perfetta per conoscere quale strategia segue la concorrenza prima di approdare ad altri paesi. Con questo strumento è possibile conoscere nel dettaglio il peso di costi e spese di ciascun competitor e sapere dove il nostro e-commerce può essere più competitivo.

Come rendere soft la price escalation?

Ovviamente, la prima alternativa che emergerà per evitare quest’operazione, è non ritenere necessaria la sua applicazione. Se l’e-commerce limita le sue vendite al mercato locale, non dovrà affrontare una price escalation.

Tuttavia, se non si rinuncia a questa espansione, vi sono altre risorse che possiamo tenere in considerazione:

  • Individuare i mercati con una regolamentazione affine per abbassare i costi di esportazione, per esempio.

  • Prevenire l’effetto scalata mediante accordi con i fornitori dell’e-commerce, stabilendo clausole di rinegoziazione dei costi quando l’impresa si affaccia a questo processo di espansione internazionale. In questi casi, lo shop avrà la capacità di riaggiustare i costi ed evitare un’impennata, facendo così in modo che la price escalation gli permetta di continuare a essere competitivo sui nuovi mercati.

  • Inserirsi nel mercato mediante un intermediario, grazie a un accordo di collaborazione che permetta, in primo luogo, di far conoscere il marchio ed evitare di dover tentare di approdare su un mercato dal nulla.

  • Selezionare per l’espansione solo i prodotti del catalogo che possono favorire questa prima fase dell’espansione, in modo da piazzare il marchio e stabilire un certo riconoscimento.

La price escalation è un’operazione necessaria quando si desidera addentrarsi in nuovi mercati. Tuttavia, questa non deve essere un’operazione rischiosa, perché esistono delle opzioni per realizzarla in modo graduale e facendo dei passi che siano il più sicuri possibile.


Richiedi una demo

Monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per retailer e fabbricanti