Buy Box di Amazon: cos’è e come funziona

Richiedi una demo

La Buy Box di Amazon è il riquadro che appare sul lato destro delle pagine dei prodotti e su cui viene indicato il prezzo, il tempo di spedizione e chi è il venditore. Si tratta di una risorsa che permette ai venditori di aumentare le proprie vendite e che gli utenti del marketplace utilizzano ampiamente. Il suo principale vantaggio è che i consumatori possono comprare direttamente tramite la Buy Box, cliccando su “Aggiungi al carrello” o “Acquista ora”, con un checkout molto semplice e veloce. Si calcola che circa l’82% delle vendite su Amazon vengano realizzate tramite questa casella di acquisto. Ma cosa accade quando ci sono molti venditori che vendono lo stesso prodotto? Ti spieghiamo come funziona l’Amazon Box per poter trarne il massimo rendimento nella tua strategia dei prezzi.


Quali venditori appaiono nella Buy Box di Amazon?

Per i venditori la principale sfida da affrontare è apparire nella Buy Box di Amazon, in cui si posizionano solo alcuni brand o produttori. I restanti appaiono in un riquadro situato più in basso come altre opzioni in vendita ma, come anticipato, solo una scarsa percentuale di utenti consulta quali altre aziende abbiano il prodotto in stock, mentre la maggior parte rimane con il venditore consigliato da Amazon.

Nonostante sia il marketplace che decide chi deve occupare questa posizione secondo un preciso algoritmo, questo vantaggio gira e passa da un venditore a un altro. La selezione dipende dai seguenti fattori:

  • Storico dei venditori. 
  • Volume di vendite.
  • Successo nelle transazioni e soddisfazione degli utenti, riscontrabile tramite il numero di recensioni positive.
  • Adeguata gestione dello stock secondo la domanda.
  • Buon servizio di assistenza ai clienti.

Questi aspetti, essenziali per Amazon visto che sono quelli su cui si basa per premiare le aziende inserendole nella Buy Box, garantiscono anche una buona esperienza di acquisto per i consumatori. A parte ciò, devi considerare che non sei in competizione solo con le altre aziende del settore, ma anche con lo stesso Amazon che ha i suoi propri fornitori.

Bonus per i venditori aderenti al sistema FBA

Ai criteri già segnalati si aggiunge che Amazon dà più valore ai venditori che utilizzano il sistema FBA o Fulfillment by Amazon, il suo sistema logistico caratterizzato dalla gestione delle consegne dei prodotti organizzata direttamente dal marketplace. Tramite l’FBA, Amazon si assicura che si rispettino i suoi requisiti di spedizione, i tempi di consegna e che sempre siano presenti le scorte degli articoli selezionati. Darà quindi priorità a questi venditori con l’obiettivo di continuare ad aumentare l’engagement degli utenti, visto che si fidano completamente della piattaforma.

Importanza dei prezzi competitivi su Amazon

Infine l’algoritmo di Amazon verificherà anche che i prezzi offerti dai venditori siano competitivi e siano adatti alle aspettative dei clienti. Un fattore importante nel marketplace, su cui esiste un’alta concorrenzialità e su cui i prezzi cambiano in maniera molto più veloce che su altri canali di vendita. Questo non significa che i prezzi debbano essere i più bassi.

Per definire una buona strategia di pricing e potenziare le tue vendite, analizza prima di tutto i prezzi dei tuoi competitor per avere un riferimento su cui basarti. Partendo da questi potrai optare per prezzi più alti o bassi secondo la tua brand image, i tuoi obiettivi e le caratteristiche del tuo target. Puoi farti aiutare da strumenti automatizzati per il monitoraggio dei prezzi su Amazon per sapere come cambiano in ogni momento i prezzi delle altre aziende e anticipare i loro movimenti.

Maria Jose Guerrero
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori