Price checking: i vantaggi per la tua attività online

Richiedi una demo

Il price checking permette alle aziende di rimanere aggiornate sui prezzi di vendita dei principali competitor e adattarsi ai loro cambiamenti e movimenti. Questa tattica si basa sul monitoraggio continuo della price list  (o lista dei prezzi) della concorrenza, per fissare, partendo da questi valori, i prezzi dei propri prodotti e servizi in maniera adeguata. L’obiettivo è quello di poter contare su una strategia di pricing solida ed efficiente a medio e lungo termine, in cui possono essere inclusi movimenti chiave e offerte con cui incrementare le vendite. Da Minderest ti spieghiamo tutti i vantaggi del price checking e come implementarlo nella tua attività.


Vantaggi apportati dal price checking a e-commerce e brand

Da una parte, come già menzionato, il price checking semplifica alle aziende la possibilità di seguire il ritmo e anche anticipare i movimenti dei competitor. Tramite l’analisi dei cambiamenti nei loro prezzi puoi sapere come varierà la domanda o prevedere campagne di sconti da contrastare con le tue proprie azioni. Un esempio è il leggero aumento dei prezzi che alcuni brand applicano ai propri prodotti prima di date importanti, come il Black Friday o la campagna natalizia.

D’altra parte, avere accesso a una price list aggiornata di altre aziende del settore aiuta a mantenere e aumentare il margine dei profitti degli e-commerce. Questo perché, con informazioni veritiere sulle tendenze di mercato, eviti crolli da movimenti rischiosi come l’abbassamento esagerato dei prezzi. Inoltre, puoi valutare meglio quando e come aumentare i prezzi dei tuoi articoli senza che il tuo livello di domanda e il tasso di fidelizzazione dei tuoi utenti ne risentano.

A questo si aggiunge che, tramite il price checking, puoi anche avere un’immagine dettagliata del catalogo dei prodotti dei tuoi competitor e del loro successo tra i consumatori, che si riflette nella variazione delle scorte. Tutto ciò ti permetterà di intercettare carenze e opportunità da cui trarre vantaggio, che sia tramite la vendita di nuovi prodotti o con la modifica dei prezzi quando i tuoi articoli sono di qualità maggiore o hanno funzionalità superiori a quelli della tua concorrenza.

Questo lavoro di controllo dei prezzi dei competitor deve essere fatto almeno due o tre volte a settimana, ma come riuscirci senza destinargli un’immensità di risorse? Con l’aiuto di un price checker software.

Price checking

Come applicare il price checking alla tua attività

I software di price checking sono strumenti automatizzati che raccolgono e analizzano i prezzi di vendita di altre aziende e li presentano in maniera ordinata per semplificare il processo decisionale. Il loro principale vantaggio è l’agilità nel processo di grandi quantità di dati, essenziale per ottimizzare poco a poco il processo decisionale e, con esso, il rendimento del marchio o retailer.

I price checker software di ultima generazione a disposizione delle aziende permettono di:

  • Monitorare prezzi, promozioni, cataloghi e scorte di qualsiasi compagnia qualificata come concorrenza. 
  • Analizzare il mercato locale, nazionale e internazionale.
  • Controllare i prezzi su:
    • E-commerce della concorrenza
    • Portali B2B 
    • Comparatori di prezzi come Google Shopping 
    • Marketplace come Amazon o eBay
  • Raccogliere informazioni su costi e tempi di spedizione. 
  • Accedere a uno storico dei dati illimitato con cui studiare l’evoluzione dei prezzi e il loro comportamento in determinati momenti.

Tutto questo è possibile grazie ad avanzati algoritmi integrati in una suite di pricing e incaricati del matching di prodotti uguali, simili o di marca bianca. Così, nel complesso, questi strumenti offrono agli e-commerce una visione globale di tutte le attività della concorrenza con cui contribuire a migliorare la produttività della propria azienda.

Angela de la Vieja
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori