Cosa sono i prezzi geografici e come applicarli

Richiedi una demo

Una strategia di prezzi geografici si basa sull’impostazione di differenti prezzi per gli stessi prodotti secondo la zona geografica dell’acquirente. Questa tattica permette agli e-commerce di adattarsi meglio alle esigenze di ogni mercato con lo scopo di migliorare il livello di soddisfazione degli utenti e di mantenere i propri margini di profitto. Da Minderest ti spieghiamo come implementare i prezzi geografici nella tua attività affinché tu possa valutarne l’idoneità all’incorporazione nella tua strategia globale di pricing.


Contesti in cui applicare i prezzi geografici

Innanzitutto la strategia dei prezzi geografici può essere applicata secondo il willingness to pay dei consumatori di una determinata località, quindi, secondo il prezzo massimo che sono disposti a pagare per articoli della stessa categoria. In questo modo il prezzo dello stesso prodotto cambia in base a ciò che si aspettano gli utenti di ogni area o paese.

Questo prezzo massimo che i clienti sono disposti a pagare varia anche secondo il loro stipendio, la classe sociale e le specifiche esigenze. Per fare un esempio, il prezzo dei prodotti McDonald's, nonostante si tratti di una catena internazionale, è più alto nei paesi del nord Europa dato il loro maggior potere di acquisto. È quindi essenziale realizzare uno studio di mercato approfondito per determinare il tipo di target di ogni località prima di impostare i prezzi.

D’altra parte, gli e-commerce possono anche modificare i prezzi nelle differenti aree geografiche in linea con la domanda e la concorrenza. In un mercato molto competitivo quindi, i prezzi saranno più modesti rispetto alle zone o paesi in cui i tuoi prodotti risultano essere esclusivi o con pochi competitor.

Impostazione dei prezzi secondo le spese di spedizione

I prezzi geografici possono anche essere applicati per compensare le spese di spedizione nelle località più lontane dalla zona di produzione (nel caso dei produttori), dai centri logistici o dai venditori finali. Un aumento dei prezzi di vendita quindi permette di mantenere le stesse spese di spedizione per il cliente e lo stesso margine di profitto per l’e-commerce. In caso contrario, le spese di spedizione alte possono portare gli utenti ad acquistare in negozi locali o più vicini.

A questo si aggiunge il vantaggio del prestigio che acquisisce il negozio online possedendo un reparto in molte località e paesi, oltre alla possibilità di poter contare su un maggior volume di potenziali clienti.

La importanza di monitorare i prezzi della concorrenza

L’importanza di monitorare i prezzi della concorrenza

Quando si implementa una strategia dei prezzi geografici è altresì importante conoscere i prezzi della concorrenza nelle località in cui vuoi iniziare a vendere o migliorare il tuo posizionamento. Visti i vantaggi di questa strategia di pricing, è possibile che i tuoi competitor la applichino a loro volta a livello nazionale o internazionale, quindi devi conoscere tutti i loro prezzi per offrire ai tuoi clienti un’opzione competitiva e attraente.

Con l’aiuto di strumenti di pricing avanzati puoi monitorare i prezzi dei competitor e segmentarli per codici postali, per avere così una visione globale dei cambiamenti applicati da ogni azienda in ogni località. Inoltre raccolgono informazioni sulle spese di spedizione e i tempi di consegna di ogni competitor, dati fondamentali per ottimizzare il servizio offerto ai clienti garantendo loro una migliore esperienza di acquisto. In questo modo potrai definire la strategia dei prezzi geografici più adeguata per il tuo e-commerce e per i tuoi potenziali clienti.

Maria Jose Guerrero
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori