Cos’è il Product Bundling nell’e-commerce?

Prova una demo

Il Product Bundling è una strategia di marketing molto utilizzata dai negozi, affinché i consumatori comprino più di quanto avevano in mente di acquistare. Si tratta di offrire diversi prodotti o servizi relazionati e venderli in maniera congiunta a un prezzo normalmente ridotto. Questa tecnica può risultare abbastanza attraente per i clienti che apprezzano gli sconti pacchetto, rendendo più complicato comparare i prezzi per i consumatori.

È molto importante che il lotto di prodotti che si offre sia più economico di comprare separatamente gli articoli contenuti nel pacco, dato che i consumatori dovranno percepire che stanno risparmiando con l’acquisto di questo tipo di confezioni, affinché decidano di optare per esse. L’obiettivo principale di questa tecnica di marketing è costruire un lotto di prodotti che apporti maggior valore all’insieme che agli articoli singoli.

Vantaggi principali

  • Offre ai consumatori un modo diverso di risparmiare denaro, acquistando questo tipo di offerte.
  • Se i clienti percepiscono che stanno risparmiando denaro con le tue promozioni, diventeranno clienti fedeli al tuo marchio.
  • L’aumento di vendite che presuppone proporre questo tipo di offerte, comporta una maggiore rotazione di stock.

Tipi di Product Bundling

1. Pure bundling: si riferisce alla promozione unica di poter comprare questi prodotti in confezione, senza la possibilità di comprarli separatamente, creando un’opportunità di acquisto unica per l’utente.

2. Mixed bundling: in questo caso esiste la possibilità di acquistare i prodotti che si offrono in confezione anche separatamente, ma resta più economico comprare il lotto. Questo tipo di strategia offre alle imprese un modo di vendere una quantità di prodotti maggiore rispetto alla vendita dei singoli articoli.

Come attuare questa strategia?

  1. Tenere in conto le necessità dei clienti: in sostanza, si devono identificare quali sono le necessità dei clienti per sapere cosa aggiungere ai nostri prodotti.
  2. Sapere cosa offre la concorrenza: un altro punto chiave è conoscere esattamente cosa offre la concorrenza, in questo modo si possono trarre delle buone idee da aggiungere alle nostre offerte.
  3. Personalizzare il prodotto per ciascun tipo di cliente: è importante offrire diversi tipi di confezioni per ciascun tipo di profilo; in questo modo, si soddisferanno le necessità di un ampio gruppo di persone.
  4. Approfittare dell’occasione per innovare: è una buona opportunità per essere innovativi, ottenendo dei vantaggi rispetto alla concorrenza.
  5. Usare il modello freemium: si riferisce a offrire un prodotto gratuitamente, che incentivi il consumatore ad aggiungere degli extra allo stesso, con l’opzione di pagare una determinata quantità di denaro. Realizzare questa pratica è un ottimo modo per attrarre clienti.
  6. Stabilire dei limiti: affinché questa tecnica sia efficace, è necessario tenere in conto che non si devono includere prodotti senza alcun valore, dato che questo può portare a rendere i clienti insoddisfatti e a non farli tornare ad acquistare nel tuo negozio.

Angela de la Vieja
Content Manager
Prova una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori