Cos’è l’Everyday Low Prices: vantaggi e svantaggi

Richiedi una demo

Quella conosciuta come Everyday Low Prices o EDLP (in italiano “politica dei prezzi bassi tutti i giorni”) è una strategia dei prezzi basata sull’offrire sempre ai consumatori dei prezzi bassi. I brand o retailer che optano per una strategia dei prezzi bassi tutti i giorni non applicano sconti o promozioni ai propri prodotti o servizi, ma garantiscono prezzi sotto la media del mercato 365 giorni all’anno. Questa tecnica viene applicata soprattutto dai grandi retailer. Uno dei primi ad utilizzarla è stato Walmart. Per mettere in pratica questa strategia dei prezzi in maniera adeguata è necessario che l’e-commerce realizzi un profondo studio del comportamento dei propri clienti, dell’offerta e della domanda, e dei prezzi dei competitor. Qui di seguito ti spiegheremo i pro e i contro di questa tecnica affinché  tu possa valutarne l’idoneità per la tua attività.


Vantaggi della strategia Everyday Low Prices

Per i consumatori

Da una parte, gli utenti che scelgono di comprare da retailer con questi prezzi, si preoccupano meno delle variazioni nei prezzi dei prodotti e non sentono la pressione di dover sempre stare attenti al lancio di offerte e promozioni. Dedicano anche meno tempo alla comparazione dei prezzi tra un negozio e l’altro. Nell’insieme, tutto questo genera una maggior affinità con il brand, il che avvantaggia anche le aziende.

Per brand e retailer

D’altra parte, l’uso di prezzi bassi tutti i giorni può aiutare le attività ad aumentare il loro volume di vendite. Questo si deve al fatto che i clienti tendono a comprare una maggior quantità di articoli di differenti categorie quando sanno che i prezzi sono bassi, come accade per esempio ai consumatori di Primark.

Allo stesso tempo, la tattica EDPL si traduce in una migliore previsione della domanda da parte di e-commerce e brand. Visto che non vengono applicate promozioni continue, la domanda non soffre di grandi variazioni ed è più facile contare sullo stock sufficiente per coprire le esigenze dei consumatori. Questo mantenimento dei prezzi costanti ha dei benefici anche sul lavoro realizzato dagli impiegati, che dedicheranno meno tempo al repricing, sia online che nei negozi fisici.

Infine, questa politica di pricing porta a meno spese in pubblicità e marketing, visto che i venditori di solito pubblicizzano il negozio nel suo insieme o i prezzi bassi di una categoria intera, non ogni singolo prodotto. Una volta posizionato come negozio con bassi prezzi, sarà più facile far aumentare il traffico in maniera organica.

Svantaggi della strategia

Svantaggi della strategia

  • Pericolo che i prodotti dell’e-commerce vengano relazionati con una scarsa qualità visti i prezzi bassi. 
  • Possibile riduzione della credibilità del brand.
  • Minor margine dei profitti nel momento in cui si mette in pratica questa strategia dei prezzi.

Uno dei percorsi per evitare questi svantaggi è conoscere in ogni momento i prezzi del mercato e della concorrenza. In questo modo puoi applicare prezzi più bassi degli altri ma senza svalutare i tuoi prodotti e senza far crollare il margine dei profitti. Con l’aiuto di una suite di pricing potrai monitorare le variazioni nei prezzi, così come prevedere i movimenti dei tuoi principali competitor. Tutto ciò è essenziale soprattutto per le aziende di nuova creazione che cercano di impostare al meglio i prezzi dei propri prodotti.

Maria Jose Guerrero
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori