Come creare offerte irresistibili nel tuo e-commerce?

Richiedi una demo

Le offerte di prodotti consentono agli e-commerce di aumentare le vendite e favorire la captazione e conversione di nuovi clienti nel breve e medio termine. Sono uno strumento efficace per aumentare gli introiti dell’impresa e migliorare il suo posizionamento davanti alla concorrenza. Per raggiungere questi vantaggi, senza ridurre il margine di profitto del business, puoi sfruttare una suite di pricing quando si tratta di adattare e modificare i tuoi prezzi. Se la hai già, a seguire ti spieghiamo quali sono le offerte migliori per attrarre i tuoi clienti e come metterle in atto. 


Passaggio 1: Monitoraggio dei prezzi della concorrenza

Contare su strumenti di monitoraggio dei prezzi della concorrenza è essenziale per fissare i prezzi di un e-commerce. Le informazioni fornite da questi software ti permetteranno di offrire ai tuoi potenziali clienti offerte e condizioni di vendita migliori di quelle dei tuoi competitor. Inoltre, sappiamo che il prezzo è uno dei fattori più importanti nella decisione di acquistare, motivo per cui devi assicurarti che risulti allettante per gli utenti. Progettare una campagna di offerte senza conoscere a quali prezzi vendono gli altri e-commerce può portare l’impresa al fallimento e a perdite. 

Una volta analizzati i movimenti del marcato, è importante progettare le offerte dei prodotti in base al valore che puoi apportare ai clienti. Pensa a come migliorerà il loro quotidiano con i tuoi prodotti e a quali necessità puoi soddisfare a seconda del profilo del tuo pubblico target. 

Offerte irresistibili

Condizioni che devono rispettare le offerte di prodotti

Da una parte, il lancio di offerte deve essere qualcosa di puntuale, limitato a un arco di tempo concreto e vincolato a un motivo di interesse per l’e-commerce, che sia far uscire stock stagionale o apportare valore ai clienti con il motivo della Festa del Papà. Questo limite temporale, sebbene talvolta sia di settimane o mesi, accelera la decisione finale di acquistare. 

D’altra parte, l’esperienza degli e-commerce dimostra che le offerte con un tasso di successo minore sono quelle troppo generiche, dato che si dirigono ad un target troppo ampio e diversificato. Cerca di lanciare offerte personalizzate in base agli interessi e ai gusti di ciascuno dei tuoi buyer persona. Per questo è importante disporre di una buona segmentazione del tuo database e accompagnare le tue promozioni a campagne di marketing attraenti con le quali aumentare il traffico al sito web. 

All’interno della grande varietà dei tipi di offerte che puoi implementare, te ne consigliamo quattro di grande efficacia: 

  • Offerte flash o per un periodo di tempo molto limitato: generano negli utenti un senso di urgenza ed esclusività che favorisce la conversione. Si devono annunciare abbastanza in anticipo per captare l’attenzione del numero di consumatori maggiore possibile. 
  • Offerte BOGO o Buy One Get One: l’utente si sente attratto dalla possibilità di ottenere un secondo articolo gratuitamente. 
  • Sconti per pack di prodotti: conosciuti anche come bundle pricing, consistono nel vendere due o più prodotti insieme ad un prezzo più basso di quello che avrebbero se si comprassero separatamente. Devono essere prodotti relazionati e diretti ad uno stesso target per attirare l’attenzione degli utenti. 
  • Coupon di sconto personalizzati: sconti inviati unicamente ad un segmento del tuo database e applicabili a determinati prodotti di loro interesse. Si possono includere in: 
    • E-mail di conferma dell’ordine. 
    • Indagine sulla soddisfazione del cliente. 
    • Campagne di retargeting

In ultima istanza, gli e-commerce devono contare su tempo e risorse adeguati per pianificare la campagna di offerte in base alle linee strategiche stabilite nel loro piano di crescita annuale. Soprattutto nel caso degli shop online di nuova creazione, ai quali le offerte possono dare una visibilità maggiore, un aumento del traffico web e la crescita della loro reputazione. Le offerte possono inoltre andare mano nella mano con processi di repricing automatici con cui adattare i prezzi ai cambiamenti continui in offerta e domanda, tanto nell’e-commerce quanto sui marketplace. 

Richiedi qui una demo

Angela de la Vieja
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori