8 tecniche per aumentare lo scontrino medio del tuo e-commerce

Richiedi una demo

Incrementare lo scontrino medio del tuo e-commerce ti permetterà di aumentare la fatturazione globale, migliorare il margine dei profitti e risparmiare i costi di spedizione. Lo scontrino medio fa riferimento a quanto spendono i clienti nel tuo shop online per ciascun acquisto, quanto vale in media ciascuna delle loro operazioni nell’e-commerce. Per calcolarlo, puoi dividere la fatturazione mensile dell’impresa per il volume di vendite di questo periodo. Se cerchi di incrementare il suo valore e fare in modo che gli utenti spendano una quantità maggiore in ciascun acquisto, ti consigliamo di fissare dei prezzi competitivi e mettere in pratica le tecniche seguenti:

 


1.- Offrire coupon di sconto

Per incentivare una spesa maggiore, puoi cominciare offrendo coupon di sconto assoggettati a determinate condizioni. Non parliamo di offerte in generale o di un abbassamento dei prezzi, ma di rendere merito ai clienti più fedeli al marchio con coupon di sconto con un importo minimo o con un periodo d’uso limitato. Il modo più efficace di realizzare queste promozioni è mediante l’e-mail marketing.

2.- Modificare le condizioni della spedizione gratuita

È una delle strategie più diffuse grazie alla sua rendita ampia. Rivedi la tua logistica e, in base alle tue necessità, offri ai tuoi clienti la spedizione gratuita a partire da una certa quantità. In questo modo, gli utenti che sono a pochi euro dal raggiungere il bramato free shipping opteranno per acquistare altri articoli in cambio dell’annullamento dei costi di trasporto. Il limite per l’invio gratuito deve essere una quantità ragionevole, dato che – al contrario – puoi perdere i clienti e persino andare incontro a danni per la tua immagine di marchio.

3.- Abilitare le vendite incrociate

Puoi anche includere nelle tue pagine di prodotto e nel check out una serie di articoli relazionati che abbiano un maggior potenziale di attirare l’attenzione dei clienti. La sua efficacia sarà superiore se si tratta di prodotti personalizzati in base all’intenzione della ricerca o allo storico di ciascun utente. L’esempio più chiaro lo vediamo nel carosello di articoli complementari di Amazon.

scontrino medio

4.- Iniziare azioni di Up Selling

Questa strategia di marketing si basa sull’offrire ai clienti, generalmente mediante la vendita assistita, un prodotto di qualità migliore o con caratteristiche superiori e, pertanto, con un prezzo più alto. Questa tattica di solito funziona meglio nel momento precedente quello in cui si effettua il pagamento. Il suo successo si basa sul fatto che il venditore conosce già le necessità insoddisfatte del consumatore.

5.- Creare confezioni di prodotti

Per fare un ulteriore passo, successivo alle vendite incrociate, puoi creare confezioni di prodotti relazionati e venderli a un prezzo minore di quello che avrebbero separatamente. Queste confezioni, oltre a risultare allettanti per il loro prezzo, generano una nuova necessità negli utenti, che molte volte non si sono fermati a pensare ad altri possibili articoli di cui possano avere bisogno, com’è il caso di una custodia per una macchina fotografica. Allo stesso tempo, semplificano all’impresa il processo di vendita dei prodotti con uno stock maggiore o di qualità inferiore.

6.- Progettare programmi fedeltà

I programmi dei punti sono uno strumento eccellente per incrementare il valore dello scontrino medio, dato che – se la ricompensa è sufficientemente allettante –, i clienti realizzeranno acquisti di maggior valore per ottenere i punti necessari per riceverla. Per questo, è importante selezionare con criterio i migliori omaggi per i clienti più fedeli, senza che questo presupponga perdite per l’attività.

7.- Creare landing pages dinamiche

Le landing pages non hanno motivo per cui essere limitate al lancio di campagne o alla presentazione di nuovi prodotti. Puoi incorporare nuove landing page o cambiare quelle esistenti per dare una visibilità maggiore ai prodotti che interessano di più, come gli articoli stagionali. Può capitare che determinati prodotti non si vendano perché i clienti ignorano la loro esistenza. 

8.- Identificare nuovi pubblici

In ultima istanza, puoi ampliare il tuo target, senza perdere di vista i tuoi obiettivi, e pianificare modi diretti per attrarre un nuovo pubblico. Per farlo, hai a disposizione due strumenti: una buona segmentazione di utenti e campagne di marketing omnichannel con una forte componente  virale.

Insieme a queste tecniche, ti consigliamo di realizzare una revisione periodica della tua politica dei prezzi per verificare che si aggiustino all’offerta e alla domanda e poter reagire di fronte ai cambiamenti del mercato. Per agevolare il processo decisionale e migliorare la gestione dei prezzi, gli e-commerce contano su Suites di Pricing automatizzate che si adattano alle loro caratteristiche. 

Richiedi qui una demo.

Angela de la Vieja
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori