Come vendere ai millenials

Richiedi una demo

I millenials sono consumatori attivi con un’idiosincrasia propria che condiziona le loro abitudini di consumo e il loro rapporto con i brand. All’interno di questa generazione vengono inclusi i nati tra il 1981 e il 1996, la cui esperienza di vita è stata segnata da moltemplici cambiamenti socio-economici. Vista la loro importanza per il mercato online, essendo coloro che investono più soldi negli acquisti sul web, per gli e-commerce è importante conoscere quali sono le loro esigenze, cosa si aspettano dai brand e come costruire una strategia di vendita diretta ai millenials. Da Minderesti ti forniamo le chiavi affinché tu possa adattare la tua strategia dei prezzi a questa generazione.

Come punto di partenza devi tenere presente che, in termini di comportamento e coinvolgimento con i brand, i millenials sono caratterizzati dalla ricerca continua di nuove esperienze. A loro volta, in campo economico, l’alta concorrenza nel lavoro e il progresso dell’economia collaborativa hanno fatto sì che la vita lavorativa dei millenials sia più flessibile, ma più insicura. Entrambi questi aspetti condizionano il modo in cui gli e-commerce devono rivolgersi a essi.


Aspetti chiave di una strategia di vendita diretta ai millenials

Meno pubblicità più trasparenza

I millenials danno più importanza alle recensioni di altri utenti su un brand e sui suoi prodotti piuttosto che alle campagne pubblicitarie lanciate online o sui mezzi di comunicazione. Cercano di scoprire la qualità degli articoli e la reputazione dei brand tramite le opinioni dei consumatori abituali. Per questo, per gli e-commerce è importante invitare gli utenti a lasciare opinioni positive nel negozio online e sui social network. Puoi anche mettere in atto campagne online con collaboratori o influencer che rinforzino l’immagine aziendale del negozio.

Analisi continua delle tendenze

I millenials sono anche il gruppo che più segue le tendenze di vendita online. Poiché passano molte ore su internet, sono aggiornati sulle novità nei settori della moda, della tecnologia e del tempo libero, a livello internazionale e locale. Per soddisfare le loro esigenze anche gli e-commerce devono conoscere le novità del mercato. Un esempio di tutto ciò sono i negozi del gruppo Inditex, che ogni stagione adattano le loro tendenze di moda a quelle impostate da celebrità e influencer di tutto il mondo.

Importanza dei social network

Come anticipato precedentemente, i social media devono essere presenti in qualsiasi strategia di vendita e marketing diretta ai millenials. Tramite questi è possibile:

  • Mantenere una comunicazione bidirezionale con i consumatori di questa generazione, che sono sempre più abituati a conversare in tempo reale con i brand.
  • Costruire nuove esperienze basate sul marketing interattivo con cui rinforzare la fiducia dei millenials nell’e-commerce.

Inoltre, i social network stessi possono diventare un nuovo canale di vendita, visto che molti di questi contano già su strumenti di social selling per aiutare gli e-commerce ad ampliare il proprio volume d’affari.

Se hai dubbi su come iniziare a definire la tua strategia di vendita ai millennials, puoi realizzare un analisi dei canali di vendita della tua concorrenza. Studia su quale marketplace sono presenti i tuoi competitor, come utilizzano i social network e monitora i loro prezzi per avere un quadro più completo di ciò che si aspetta di ricevere questa generazione da parte di un retailer. Questo ti aiuterà a ottenere migliori risultati e fidelizzare poco a poco anche i millenials.

Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori