Lazada: vendere nel marketplace che si sta espandendo in Europa

Richiedi una demo

Lazada è il marketplace di Alibaba più popolare tra i clienti del sudest asiatico, con sempre più accesso alle nuove tecnologie. Anche se è nata come piattaforma indipendente, Alibaba la comprò nel 2016 con lo scopo di gestire il commercio elettronico nel sud dell’Asia su un unico portale. Questo 2022 ha annunciato di voler espandersi in Europa e per questo cerca di associarsi con venditori europei per iniziare la commercializzazione dei loro prodotti tramite la sua piattaforma. Per gli e-commerce questa può essere un’opportunità di ampliare i propri canali di vendita e arrivare a nuovi mercati. Inizia analizzando come rendere compatibile questo movimento con la tua strategia dei prezzi e informati sui passi da seguire per accedere a Lazada. Da Minderest ti aiutiamo a farlo.

Come punto di partenza dovresti sapere che il potenziale di questo marketplace per negozi online con protezione internazionale è dato da, secondo le informazioni di Statista, una prevista crescita del 51% del mercato asiatico nei prossimi anni. Inoltre Alibaba conta su un ampio sistema di e-commerce con un numero altissimo di vendite e di utenti registrati in tutto il mondo.


Come vendere su Lazada, il nuovo marketplace di Alibaba

1.- Modello di vendita locale e internazionale

Tra le caratteristiche di Lazada bisogna evidenziare che, a differenza di Aliexpress su cui primeggia la vendita internazionale, soprattutto da Cina fino ad altre località, questo recente marketplace potenzia sia le vendite locali che quelle internazionali. Da una parte, le aziende locali registrate in uno dei paesi di azione di Lazada possono commercializzare i propri prodotti all’interno del proprio paese e, in realtà, il marketplace invita i venditori a farlo. Dall’altra però conta anche sulle vendite al di là delle proprie frontiere per ampliare la portata delle aziende. Al momento permette di registrarsi in stati come la Cina e la Corea del Sud per vendere in paesi del sudest asiatico.

In questi caso, affinché i venditori possano adattarsi al differente pubblico, Lazada conta anche sulla possibilità di personalizzare prodotti, descrizioni, tempi di spedizione e prezzi per i diversi consumatori di ogni località. In questo modo sarà semplice soddisfare le loro aspettative e che effettuino acquisti. Tramite il dynamic pricing, per esempio, potresti adattare i prezzi ai livelli di offerta e di domanda di ogni paese.

Riguardo alle commissioni sulle vendite, si aspetta la conferma dei piani di prezzi per i venditori europei, ma ora Lazada applica commissioni tra l’1% e il 6% a ogni transazione. Una percentuale inferiore rispetto a quella richiesta da altri marketplace.

Come vendere su Lazada, il nuovo marketplace di Alibaba

2.- Logistica gestita dal marketplace

Per semplificare il trasporto e la consegna dei prodotti, Lazada conta su una politica simile al modello FBA di Amazon, quindi il marketplace si occupa della logistica se il brand ne ha bisogno. Dispone di un magazzino e di un servizio di consegne a Hong Kong da cui fa arrivare tutti gli ordini a destinazione. Sia le spedizioni che i resi sono gestiti da questo magazzino per comodità dei venditori. Questo è particolarmente utile per le aziende meno grandi che non hanno le risorse necessarie per la gestione e l’invio dall’altra parte del pianeta.

Anche se ancora dobbiamo aspettare per vedere l’arrivo di Lazada in Europa, puoi analizzare come funzionano i marketplace su cui il tuo brand o il tuo e-commerce sono presenti e qual è il rendimento dei tuoi prezzi per velocizzare il processo decisionale quando arriva il momento. Questo ti aiuterà a decidere su quale piattaforma vendere i tuoi prodotti e a ottimizzare i tuoi prezzi nei marketplace, ambienti su cui ottenere una posizione competitiva è essenziale.

Maria Jose Guerrero
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori