Strategie dei prezzi sostenibili: cosa sono e come implementarle

Richiedi una demo

Una strategia di prezzi sostenibili si basa sull’impostazione di prezzi che vanno a coprire i costi sociali e ambientali dell’azienda in ogni vendita. Il suo obiettivo è contribuire all’economia sostenibile con un ridotto impatto sul pianeta e sulle persone che lo abitano, rispettando anche gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'ONU. Vista l'importanza del tema per il nostro futuro e il peso che ha per molti utenti, può essere interessante per gli e-commerce capire come implementare i prezzi sostenibili nella propria strategia di pricing e quali sono i loro pro e contro.


Aspetti chiave per fissare i prezzi sostenibili

I prezzi sostenibili si ottengono aggiungendo al prezzo minimo di vendita una percentuale per i costi sociali e una per i costi ambientali. Per questo il venditore, che sia un marchio o un retailer, deve essere consapevole dell’impatto che genera la sua attività sulla società e sull’ambiente.

Tra i costi sociali e ambientali che l’e-commerce può compensare con i prezzi sostenibili (o sustainable prices) si trovano quelli derivanti da: 1) l’aumento dell’inquinamento atmosferico, 2) l’abuso di alcune materie prime, 3) il perpetuarsi della povertà nei paesi in via di sviluppo, sia a causa dei bassi stipendi che per l’insicurezza dell’ambiente lavorativo.

Sebbene, come spesso accade, il venditore non sia responsabile delle intere catene di produzione e fornitura, potrebbe essere consapevole dell’impatto che queste hanno e cercare quindi di compensarlo.

È comunque importante che i prezzi sostenibili continuino a essere competitivi per far sì che gli utenti sia disposti a pagarli. Devi quindi tener conto dei prezzi della concorrenza per applicare questo aumento sostenibile in maniera ottimale. Lo scopo finale è offrire importi attraenti con cui contribuire a migliorare il nostro ambiente.

Esempi di prezzi sostenibili

Quando arriva il momento di applicare una strategia di sustainable pricing puoi:

  • Dedicare una percentuale del prezzo alla riduzione dell’impronta di carbonio della catena logistica. Molte compagnie aeree lo stanno già facendo.
  • Collaborare con ONG ambientali o umanitarie a cui destinare questa percentuale extra per ogni prodotto o servizio.
  • Creare i tuoi programmi di sviluppo sostenibile.

Quello che invece dovresti evitare è il cosiddetto greenwashing, la creazione di un’immagine più green del marchio supportata solo da uno storytelling, ma senza uno storydoing, quindi senza reali azioni che dimostrino l’effettivo tuo impegno. A lungo termine i consumatori possono rendersene conto e questo può influire sulla tua credibilità, sull’immagine del brand e avere una conseguente ripercussione sulle tue vendite.

Pro e contro dei prezzi sostenibili per gli e-commerce

Pro e contro dei prezzi sostenibili per gli e-commerce

Vantaggi

I vantaggi di questa strategia di pricing a livello sociale sono più che evidenti, ma possono apportare benefici ai venditori stessi nella loro quotidianità:

  • Incremento dell’engangement dei clienti più attenti allo sviluppo sostenibile.
  • Maggiori tassi di fidelizzazione.
  • Rafforzamento dell'immagine del marchio e dell'impegno aziendale nei confronti della società.

Svantaggi

  • Gli utenti più sensibili al prezzo e meno coscienziosi possono rivolgersi ad altri brand.
  • Rischio di una riduzione del margine di profitto.
  • Necessità di mantenere sotto rigido controllo i propri prezzi e quelli della concorrenza per restare competitivi.

Per ottenere un’impostazione dei prezzi ottimale, garantendo allo stesso tempo il margine di profitto della tua azienda, puoi ricorrere a strumenti di pricing. In questo modo puoi rimanere aggiornato in ogni momento sui prezzi dei tuoi competitor e variare i tuoi prezzi secondo l’offerta e la domanda. Otterrai migliori risultati per te e, allo stesso tempo, contribuirai a migliorare le condizioni dell’ambiente e di coloro che ci vivono.

Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori