8 strategie per allungare il ciclo di vita del cliente nella tua attività

Richiedi una demo

Il ciclo di vita di un cliente rappresenta le fasi del rapporto che un consumatore stabilisce con un e-commerce, da quando lo conosce a quando lo abbandona. In maniera più dettagliata, il ciclo di vita di qualsiasi cliente nasce quando scopre l’e-commerce, matura quando si fida del marchio e si decide a comprare, si riproduce quando lo consiglia, e muore nel momento in cui smette di acquistare. Allungare questo ciclo di vita permette alle imprese di ottimizzare le loro vendite e contare su un volume diopinion leader’ del marchio maggiore. Per ottenere questo risultato, è essenziale conoscere e segmentare i vari pubblici target del marchio e disporre di informazioni sul loro comportamento in relazione al catalogo dei prodotti e ai prezzi, un’informazione su cui si può contare usando un software di Price Intelligence per semplificare il processo decisionale. Inoltre, è necessario adottare la strategia migliore per prolungare il loro ciclo di vita. Per questo, noi di Minderest vogliamo consigliarti 8 strategie efficaci.

1.- Restare nella mente dei clienti


Fai in modo che i clienti che hanno realizzato un acquisto sul tuo e-commerce e sono rimasti soddisfatti dei tuoi prodotti non ti dimentichino. Per questo puoi:

  • Offrire sconti esclusivi per finalizzare l’acquisto.
  • Progettare campagne di e-mail marketing.
  • Generare contenuti attraenti per social network.

2.- Generare simpatia verso il marchio

Una strategia efficace è dimostrare ai clienti che non sei un semplice venditore ma che ti preoccupi per loro e li conosci. Puoi cominciare a personalizzare le comunicazioni o includere nel tuo emailing l’invio di un augurio o persino un piccolo omaggio nel giorno del loro compleanno. Anche i sondaggi finalizzati al miglioramento sono un ottimo strumento per dimostrare agli utenti che sono importanti per l’impresa.

3.- Offrire sconti e offerte personalizzati

Mediante campagne di Dynamic Pricing, generiche o segmentate in base al buyer persona, riuscirai ad attirare l’attenzione dei clienti che conoscono già il marchio. Allo stesso tempo, puoi inviare offerte personalizzate via e-mail o, se il tuo e-commerce conta su un’app, via notifiche push.

Ciclo di vita del cliente

4.- Fissare prezzi psicologici per target diversi

Una strategia di determinazione di prezzi psicologici contribuisce ad attirare i clienti. L’obiettivo è fare appello alle loro emozioni. L’esempio principale è fissare prezzi che terminano con numeri dispari o con i famigerati 99 centesimi.

5.- Dare un valore aggiunto alla spedizione dei prodotti

Ricevere gli ordini con un packaging attraente, personalizzato o con dettagli inattesi al suo interno trasforma l’acquisto in un’esperienza positiva per gli utenti e li incoraggia a continuare a fidarsi del marchio. Puoi includere un’etichetta scritta a mano, un piccolo articolo in regalo o qualcosa di commestibile, come dei dolciumi.

6.- Implementare un programma di fidelizzazione

Un’altra strategia efficace per riuscire a prolungare il ciclo di vita di un cliente è offrirgli premi o ricompense secondo il suo volume di acquisti e all’interno di un programma di fidelizzazione. Quanto maggiore sia la ricompensa, tanto più invogliati si sentiranno gli utenti a continuare a comprare. Questo tipo di strategia richiede uno studio previo e dettagliato per assicurarsi che non comporti dei costi insostenibili per l’attività.

7.- Promuovere il cross-selling

Proponi al cliente l’acquisizione di nuovi prodotti relazionati direttamente agli articoli che ha comprato precedentemente. Questo è qualcosa che Amazon realizza con ciascuno dei suoi utenti. Una modo diretto per accelerare il funnel delle vendite e dare una visibilità maggiore ai prodotti di interesse dei consumatori.

8.- Ascoltare i clienti

L’attivazione di diversi canali di attenzione al cliente, mediante i quali risolvere i problemi degli utenti, è un potente incentivo a continuare a comprare su un e-commerce. Risolvere i suoi dubbi e gestire i reclami genererà una certa stima nei confronti dell’impresa e la fiducia necessaria per effettuare acquisti in futuro.

Parallelamente, per riuscire a trattenere e fidelizzare i clienti, è necessario contare su un’adeguata strategia di pricing con prezzi competitivi con cui affrontare i cambiamenti nella domanda e offerta del mercato. Soprattutto nel commercio online, dove gli utenti sono più disposti a cambiare i loro marchi di riferimento.

Angela de la Vieja
Content Manager
Richiedi una demo

Un software leader nel monitoraggio dei prezzi della concorrenza 24/7 per distributori e produttori